Monte Rosa and surroundings   13421
vorheriges Panorama
nächstes Panorama
Details / LegendeDetails / Legende Marker ein / ausMarker ein / aus Übersicht ein / ausÜbersicht ein / aus   
 Durchlauf:   zum ersten Punkt zum vorherigen Punkt Durchlauf abbrechen
Durchlauf starten
Durchlauf anhalten
zum nächsten Punkt zum letzten Punkt
  verkleinern
 

Legende

1 Frate della Meia, 2812m
2 Corno del Pallone, 2920m
3 Corno Rosso, 2979m
4 Monte Avigno, 1136m
5 Monte Palanca, 2685m
6 Punta Valfredda, 2942m
7 Corno Bussola, 3024m
8 Cresta Rossa, 2986m
9 Corno Vitello, 3057m
10 Corno Carro, 3026m
11 Punta di Ciampono, 3233m
12 Corno Bianco, 3320m
13 Testa Grigia, 3315m
14 Monte Cornaggia, 921m
15 Corno Grosso, 3042m
16 Punta Straling, 3115m
17 Grand Tournalin, 3379m
18 Corno Rosso, 3023m
19 Corno del Camoscio, 3028m
20 Monte Tagliaferro, 2964m
21 Stolemberg, 3202m
22 Corno Mud, 2802m
23 Punta Vittoria, 3435m
24 Punta Giordani, 4046m
25 Piramide Vincent, 4215m
26 Corno di Faller, 3128m
27 Corno Nero, 4321m
28 Ludwigshöhe, 4341m
29 Monte Mottarone, 1491m
30 Liskamm, 4527m
31 Monte Boletto, 1236m
32 Punta Grober, 3497m
33 Punta Gnifetti (Signalkuppe), 4554m
34 Punta Zumstein (Zumsteinspitze), 4563
35 Punta Dufour (Dufourspitze), 4634m; 126,7Km
36 Monte Capio, 2172m
37 Nordend, 4609m
38 Pizzo Tignaga, 2653m
39 Jägerhorn, 3960m
40 Monte Bolettone, 1317m
41 Cervino (Matterhorn), 4478m; 143,2Km
42 Gran Fillar, 3676m
43 Cima Brioschi, 3642m
44 Torre di Castelfranco, 3629m
45 Cima Jazzi, 3803m
46 Neue Weisstorspitze, 3639m
47 Schwarzberghorn, 3609m
48 Dent Blanche, 4357m; 147,6Km
49 Adlerhorn, 3988m
50 Strahlhorn, 4190m
51 Rimpfischhorn, 4199m
52 Zinalrothorn, 4221m
53 Allalinhorn, 4020m
54 Monte Bisbino, 1325m
55 Monte Cornizzolo, 1241m
56 Alphubel, 4206m
57 Täschhorn, 4491m
58 Dom, 4545m
59 Lenzspitze, 4294m
60 Monte Palanzone, 1436m
61 Nadelhorn, 4327m
62 Ulrichshorn, 3925m
63 Pizzo di Andolla, 3653m
64 Monte Rai, 1261m
65 Weissmies, 4023m
66 Lagginhorn, 4010m
67 Fletschhorn, 3993m
68 Monte Generoso, 1701m
69 Rauthorn, 3268m

Details

Aufnahmestandort: Passo del Pertus (1178 m)      Fotografiert von: Giuseppe Marzulli
Gebiet: Italy      Datum: 6 January 2019
Tele pano with 500 mm.
The Dufourspitze is 126,7 Km away. But perhaps the most surprising thing is to see the Matterhorn in this perspective.
10 photos; 500 mm; f7,1; 1/1250 sec.; 200 ISO.

Kommentare

Great view!
08.01.2019 21:48 , Jens Vischer
Cervin was really worth to be mentioned, Giuseppe!
08.01.2019 22:43 , Peter Brandt
more beautiful than i could express with words. Thank you for sharing!
09.01.2019 03:42 , Augustin Werner
Spettacolare, da cuore rosso!
Ma... il passaggio dal tuo tradizionale 300 al 500 è un fatto recente?
09.01.2019 10:22 , Pedrotti Alberto
Il mio vecchio 300 f4 Nikon è parzialmente fuori uso. Come sai è l'obiettivo a cui sono più affezionato. Non sapevo bene cosa fare, se farlo riparare, comprarne uno nuovo uguale od altro.
Alle fine ho comprato il 200-500 Nikon nuovo. Ma me ne sono un pò pentito. La qualità di immagine non è la stessa, anche se il 500 a volte, come in questo caso, è utile. Sto valutando il da farsi.
09.01.2019 12:41 , Giuseppe Marzulli
Great telephoto show!
LG Jörg
09.01.2019 19:22 , Jörg Nitz
Beautiful light and far view.
09.01.2019 20:51 , Friedemann Dittrich
Curioso: a uno scalino di budget ben piú basso, sono nella stessa situazione!
Forse ricorderai il mio N.22718, con tutte le foto sfuocate a sinistra. Non era che la spia di una lente che dentro si era mossa, notare bene che poi un giorno il difetto c'è e il giorno dopo no, peccato che nello specifico quello fosse un giorno negativo. Il mese scorso è arrivata la diagnosi che non vale la pena di ripararlo.
Quindi sto meditando. O lo ricompro nuovo, o sto fermo in attesa di capire se passare al pieno formato (che comunque ha il difetto di pesare di piú sulla bici). Guardo con interesse alle nuove mirrorless pieno formato, anche se ora costano uno sproposito.
Se ha problemi anche il tuo 300 fisso, comunque, il quale è ben altro oggetto rispetto al mio 70-300 di plasticaccia (che comunque mi ha reso ottimo servizi) viene però confermata la mia impressione che oggi come oggi Canon produca roba un tantino piú resistente. E dico questo avendo qui davanti un armadio pieno di vecchi obiettivi Nikkor indistruttibili che usavo sulle mie due FM2 (due per poter girare, ad esempio, con una Kodachrome 64 e una Ektachrome 400 allo stesso tempo).
Comunque il fisso è fisso! In questi giorni per consolarmi vado intorno con la Nikon D3300 (roba per ragazzini: neanche una ghiera dedicata per i diaframmi) ma con montato l'equivalente del 50 fisso. Vengono fuori immagini che come nitidezza fanno paura! Per contro, i raw fanno paura all'altro verso: se schiarisco delle ombre, viene fuori tutto verde (se faccio lo stesso con la vecchia D7000 il colore viene fuori perfetto).
Insomma, un bel ginepraio.
09.01.2019 21:11 , Pedrotti Alberto
Anche per me, le ottiche fisse sono le migliori. C'è da dire che con le dimensioni di immagine del sito, la differenza spesso non si vede, per cui vanno benissimo anche ottiche non di grande qualità. Però la nitidezza del vecchio Nikon 300 f4 mi dava grande soddisfazione personale....
10.01.2019 00:00 , Giuseppe Marzulli
Spectacular view, stunning layers and light - excellent work, Giuseppe, and thanks for sharing !!!

Cheers Hans-Jörg
10.01.2019 07:31 , Hans-Jörg Bäuerle
Great view indeed and interesting to compare it with #1138.
How much is the crop (if any)?
11.01.2019 14:32 , Steffen Minack
Hi Steffen. The crop is around 25%.
11.01.2019 21:00 , Giuseppe Marzulli
Great stuff with lots of detail. Always amazing to see how these giants rise up from much lower hills. Cheers, Martin
12.01.2019 20:47 , Martin Kraus

Kommentar schreiben


Giuseppe Marzulli

Weitere Panoramen

... in der Umgebung  
... aus den Top 100