Natural Marine Reserve of Punta Campanella   91087
previous panorama
next panorama
Details / LabelsDetails / Labels Markers on / offMarkers on / off Overview on / offOverview on / off   
 Cycle through labels:   first previous stop
play
pause
next last
  zoom out
 

Labels

1 Torre di Crapolla
2 Li Galli
3 Isola Vetara
4 Isola di Isca
5 Punta di Montalto
6 Torre di Montalto

Details

Location: Marina di Crapolla      by: Giuseppe Marzulli
Area: Italy      Date: 21 August 2013
SOLVED RIDDLE.

https://de.wikipedia.org/wiki/Li_Galli

Comments

No idea, but the island on the right looks like a nice place to live :)
2016/09/09 09:57 , Jens Vischer
@Jens: In fact, there lived a famous Italian actor and playwright (but I think he was little known outside of Italy).

It is not on the Adriatic Sea.
2016/09/09 18:52 , Giuseppe Marzulli
It is in the Tyrrhenian Sea.
2016/09/09 23:19 , Giuseppe Marzulli
I guess somewhere near Amalfi?
2016/09/10 11:50 , Mentor Depret
Yes, very good. We are about 20 Km from Amalfi, but the area is. Bravo.
2016/09/10 12:03 , Giuseppe Marzulli
Spero che tu sia andato a fotografare anche la formidabile tenaglia di Capo Campanella. Il sentiero che vi scende bellissimo.
Ma nel tuo lavoro mi manca una dettaglio. Sopra Li Galli dovrei vedere pieno di sirene, dove sono? Hanno forse deciso di emigrare all'estero per via dell'eccessiva pressione fiscale, o perch l il loro canto veniva meglio retribuito e/o apprezzato?

"Non sar il canto delle sirene in una notte senza lume,
a riportarci sulle nostre tracce, dove l'oceano risale il fiume..."
Questo mi canticchiavo quella volta che scesi quel sentiero.
2016/09/12 16:55 , Pedrotti Alberto
Mi ha fatto molto piacere il tuo commento, perch questo panorama pieno di suggestioni letterarie ed passato un p inosservato (anche per colpa mia che non ho spiegato niente).
Innanzitutto le Sirene di Omero: Li Galli erano considerate le loro isole, dove facevano naufragare le navi.
E poi il nostro Eduardo De Filippo, che aveva acquistato l' isola d' Isca, che costituiva per lui una specie di "buen retiro".
2016/09/12 19:19 , Giuseppe Marzulli
Diciamo che in questa strana estate io dalle sirene sono stato ostracizzato...
Volevo rifare un giro del Mediterraneo quello di otto anni fa, solo semplificato causa vecchiaia, e quindi: Sardegna, nave Cagliari-Napoli, bici Napoli-Brindisi, nave per Patrasso, Peloponneso in bici, nave Gythio-Kissamos, per concludere nella mia prediletta Creta.
Orbene, dalla Sardegna ho dovuto tornare dopo 5 gg per un funerale.
Allora poi ho tagliato, e sono andato dritto a Patrasso.
In Peloponneso dopo 5 gg mi ha morso un cane sulle montagne, al che - per non saper n leggere n scrivere - son tornato a casa a fare l'antirabbica.
Insomma, invece che girarmi la Campanella e i Lattari e Ravello con il giardino di Klingsor, ho finito per fare giretti dolomitici fra un'iniezione e l'altra.
Se, come sosteneva Nazim Hikmet, il pi bello dei mari quello che non navigammo, diciamo che per me stavolta il Mediterraneo stato veramente stupendo!
2016/09/12 19:37 , Pedrotti Alberto
Mi spiace leggere dei tuoi inconvenienti estivi. La cosa che pi mi stupisce la morsicatura di cane. Non perch sia un evento raro, ma, al contrario, perch un evento che tutti i ciclisti prima o poi sono obbligati ad affrontare. E sono curioso di conoscerne la dinamica.
In Grecia non so, ma in alcune zone italiane i randagi costituiscono un serio pericolo. Una volta, in Sicilia, mentre ero in bicicletta per una tranquilla pedalata, sono stato rincorso da tre randagi di grossa taglia. Ero obbligato a fermarmi e ci siamo guardati negli occhi.
Sono stati sul punto di aggredirmi, ma poi fortunatamente ci hanno ripensato e se ne sono andati per la loro strada. Ma l' incrocio di sguardi, la loro indecisione se aggredirmi o no, la mia paura e la mia decisione di difendermi ad ogni costo, sono sensazioni che non ho mai dimenticato.
2016/09/12 20:49 , Giuseppe Marzulli

Leave a comment


Giuseppe Marzulli

More panoramas

... in the vicinity  

Sorrento (4km)

4

Amalfi (19km)

0

Pompeji (19km)

3
... in the top 100